Manuela Campanozzi

STORIE DI SUCCESSO: CLAUDIA FARINA

CLAUDIA FARINA

Verona

Dedico a Manuela Campanozzi queste visioni del deserto tratte dal mio libro, completato dopo il Fly e l' Emotional Fitness: io sono un Firewalker e Manuela un grande coach!

«Miti, la terra vista dalla luna, coincidenza tra spazio e tempo,
riflessi di civiltà antiche, viaggi da macinare in chilometri e
viaggi da macinare in emozioni.
Nel viaggio, superiamo la paura del correre dell'età.
E poi... il senso dell'attimo. Cogliere ciò che appare
all'improvviso, inaspettato, i particolari: le tracce degli animali
sulla sabbia, l'incontro con un'acacia o con una pozza d'acqua
nei luoghi più sperduti e desolati.
O l'esperienza inquietante dell'assenza di luci artificiali o di
rumori, tranne il sibilo del vento e le «voci».
Di giorno, il miraggio dell'oasi; di notte, il miraggio della
musica, che Marco Polo descrisse sette secoli fa. Non illusione,
ma vibrazione prodotta dall'attrito fra i granelli di sabbia: i
suoni delle dune.
La prima notte che passi nel deserto, hai paura del silenzio,
delle ombre e di strani fruscii insinuati nella tenda.
Sono i fantasmi che ognuno porta dentro di sé, sotto
qualunque cielo, verso qualsiasi altrove.
E quando raggiungi un altrove, il lontano da casa, c'è sempre
un posto più lontano. Da raggiungere, se vuoi.
Finché riesci a dislocare i tuoi fantasmi sulle spalle dell'angelo,
che ti segue ovunque. Così alleggerito, puoi fermarti.
L'altrove, più che un luogo preciso, è l'emozione che alza
l'accento dell'esperienza.
Perciò ha molto in comune con la forza e la bellezza del mito"

Da "Sull'onda.Intrecci d'amore e di viaggio" di Claudia Farina

Vieni anche tu alla straordinaria serata tenuta da Roberto Re dal vivo nei nostri centri della Leadership School. Guarda qui di cosa si tratta >> START TO FLY, Spicca il volo verso i tuoi obiettivi!

Vedi le altre storie